News

Viaggiare in Turchia, un gioiello nell'incontro di Oriente e Occidente

Tra le mete che consigliamo, un posto privilegiato spetta alla Turchia, finestra sulle bellezze storico-architettoniche e sulla cultura orientali, con un'apertura alla modernità.

A cominciare dalla capitale,Istanbul, la perfetta fusione tra Oriente e Occidente, in costante equilibrio tra il dinamismo di una metropoli in espansione e la conservazione e il rispetto per le sue radici storiche. Imperdibili le spettacolari moschee, da Santa Sofia alla Moschea Blu, dalla Moschea di Solimano al Palazzo Topkapi, gioielli di architettura e storia.

Un tuffo nel folklore quotidiano è assicurato dalla visita ai mercati, il Gran Bazar e il Bazar delle Spezie, un pullulare di odori, sapori e colori, derivanti dalla varietà dell'artigianato locale, come tappeti e ceramiche e specialità gastronomiche, riso, carne, spezie e dolci a base di noci, miele e pistacchi.

Opportuna anche una visita alla regione della Cappadocia, a 1200 metri sul livello del mare, per godere di panorami mozzafiato come quelli delle valli di Goreme, Zelve e Ihlara, delle città sotterranee di  Derinkuyu e delle formazioni geologiche straordinarie della Love e della Rose Valley. E' possibile ammirare le meraviglie di questa regione anche dall'alto, con un emozionante volo in mongolfiera. Dalle bellezze naturalistiche a un tuffo nella storia, il passo è breve, con la visita al sito archeologico di Efeso, e ai suoi luoghi simbolici, la maestosa Biblioteca di Celso, edificata nel 114 e il Teatro, costruito nel I secolo dai romani, in grado all'epoca di ospitare circa 25.000 spettatori.

Torna indietro