News

La Puglia, terra di cultura e turismo di massa!

Quest'anno più che mai la Puglia si conferma la meta più gettonata dell'Estate.

A dispetto della polemica suscitata da Flavio Briatore, secondo il quale la regione dovrebbe accentuare la propria offerta verso un turismo di massa rispetto a quello culturale, i numeri dimostrano quanto il tacco d'Italia sia in grado di soddisfare le più diverse esigenze.

Non è un caso che moltissimi personaggi pubblici la scelgano per trascorrere le proprie vacanze, si vocifera infatti che nelle prossime settimane persino la famiglia Trump si concederà qualche giorno in giro per il tacco d'Italia.

E tra mare cristallino, bellezze storico-artistiche, folklore e sapori enogastronomici ce n'è davvero per tutti i gusti.

Suggeriamo a Flavio Briatore, ad esempio di visitare la bellissima Trani, con la sua meravigliosa cattedrale romanica affacciata sul mare, il vicino Castel del Monte, roccaforte voluta da Federico II, e divenuta patrimonio dell'Unesco, il promontorio selvaggio del Gargano e i siti archeologici del foggiano; la Bari vecchia con i suoi colori e sapori e la Basilica di San Nicola, Taranto con il Castello Aragonese e il Museo Archeologico Nazionale; Brindisi con le colonne romane e il Castello Svevo; la riserva naturale di Torre Guaceto, oasi WWF; di ammirare il Barocco leccese, e di lì a poco la meraviglia delle maldive salentine...

Perchè turismo di massa non sia solo sinonimo di leggerezza e superficialità, ma possa godere di ogni aspetto della terra che l'accoglie.


 

Torna indietro