News

Istanbul, meta di primavera!

Letteralmente a cavallo tra Oriente ed Occidente, Europa e Asia, Istanbul conserva intatto il suo fascino, culla di arte, storia e religioni.

Visitare la Capitale turca è un’esperienza indimenticabile soprattutto nel periodo primaverile, quando il clima mite consente di godersi la città in tutto il suo splendore grazie alle giornate che iniziano ad allungarsi e riportano abitanti e turisti in giro per le strade.

Una delle mete obbligate da raggiungere è il pullulare di vita all’interno della zona dei bazar, il Gran Bazar, con i suoi 200.000 metri quadrati di negozietti e botteghe, e il Bazar delle Spezie, dove lasciarsi inebriare dai profumi di spezie, dolciumi e prodotti per la cosmesi, e toccare con mano la cultura del popolo turco e dei suoi scaltri commercianti, così come obbligatorio è raggiungere il meraviglioso quartiere delle moschee.

Il Sultanahmet, ospita, infatti, la celebre Moschea Blu, il Palazzo Topkapi e la Basilica di Santa Sofia, dichiarata Patrimonio Unesco.

Consigliata è anche la gita in traghetto sul Bosforo, a godersi, galleggiando, lo splendido panorama delle Moschee, delle grandiose ville, di boschi e villaggi, sostando a mangiare il menù tipico di uno delle comunità di pescatori.

Infine tra le esperienze imperdibili, vi suggeriamo anche di ritagliarvi un momento di benessere e di rilassarvi all’interno di un tipico bagno turco in uno degli hammam presenti nella zona dei bazar.

Programmate sin d’ora dove trascorrere alcune giornate all’affacciarsi della primavera e considerate Istanbul in cima alla lista!

Torna indietro