Diari di viaggio

Diario viaggio di nozze Thailandia


Thailandia, Indonesia e Malesia…non potevamo immaginare un tour migliore…tre nazioni, tre costumi, tre religioni diverse ed affascinanti…i colori, gli odori ma soprattutto i sorrisi incontrati sono ancora impressi nella nostra memoria...

22 giugno 2015...finalmente si parte…Bari-Roma e Roma-Bangkok…viaggiare in Thai Airways è già un'assaggio di cultura orientale ... i sorrisi, la gentilezza, la delicatezza dell'equipaggio … siamo entrati in un altro mondo!

Arrivo a Bangkok alle prime luci dell'alba ... traffico, odori, rumori, bandierine lungo le strade,  centinaia di taxi colorati "come tante caramelle", ci dice Paola la nostra guida del posto. Lo street food con il suo odore intenso di spezie ci stordisce già dalle prime ore del mattino…è vero c’è umidità e un gran caldo…ma nulla riesce a spegnere il sentimento principale…la vitalità che ci avvoge!

Iniziamo ad assaporare la cultura orientale con ottima cena thai, osservando stupiti le danze tradizionali, suoni tintinnanti e movimenti di altri tempi.

Sveglia di buonora e si parte con la visita dei principali templi buddisti…il Buddha dormiente è uno spettacolo suggestivo, quasi 50 metri di lunghezza in oro...ed il palazzo reale è qualcosa di difficile paragone con quanto ci si aspetterebbe…la bellezza dei colori è ovunque…Paola ci racconta le loro tradizioni e la devozione verso la famiglia reale dei thailandesi, infatti indossano abiti ...ogni reale ha un suo colore ed anche nei diversi giorni della settimana i thailandesi vestono colori precisi…Immancabile la salita notturna allo sky bar Lebua…una "Notte da leoni" l’ha reso ormai un luogo di culto…non si può salire in pantaloncini…ma non temete, sono organizzatissimi…si affittano pantaloni lunghi all’ingresso!

Finalmente il giorno dopo il famoso mercato galleggiante che ci immerge in un mondo diverso…case sull’acqua tra fitti canali …uno stile di vita molto diverso dal nostro…si vendono abiti, cibi, frutta, pannocchie fritte su queste imbarcazioni, a dir poco suggestivo!

La guida ci porta in un mercato che sorge su binari di una ferrovia…l'impatto è molto forte...odori intensi, bancarelle di frutta esotica coloratissima, pesci tropicali ... e al passare del treno l'intero mercato arretra per lasciare liberi i binari!

Lasciamo la vivacissima Bangkok per dirigerci verso Bali, in Indonesia, tappa consigliatissima dal nostro tour operator Nicola perché lì avremmo trovato la vera cultura orientale...come dargli torto... l'esperienza più bella della nostra vita!!Ci accoglie la nostra nuova guida, Coco, in tipico abbigliamento balinese, il copricapo (udeng), la blusa (sarong) e l'immancabile sash legato in vita...sarà il nostro compagno di viaggio, il nostro amico...ci immerge completamente nella realtà induista...ci spiega che tutto della loro vita viene suggerito dalla guida spirituale, il sacerdote...anche il giorno propizio per comprare la casa, l'auto ...ci mostra i templi familiari delle case, le risaie, i coltivatori di riso...ci spiega le varie fasi della coltivazioni....entriamo in contatto con le loro divinità...Shiva, Visnu e Brahma.

Prima di entrare nei templi ci fanno indossare il sash intorno alla vita per mantenere i cattivi pensieri e le energie negative lontane dalla nostra mente...i templi sono completamente immersi nella natura....un tuttuno con essa....sono sui laghi, come il tempio Pura Uluwatu dedicato alla divinita delle acque, in montagna c'è il tempio Pura Besakih ed il tempio Batukaru, ai piedi del vulcano omonimo....una natura dominante che ci lascia senza fiato...e poi lo spettacolo del tramonto a Tanah Lot, il tempio sorto su uno scoglio mastodontico in mezzo al mare.....ricordi vivi e vivaci ma soprattutto pieni di spiritualità...perche come ci spiega Coco, noi occidentali andiamo sempre di fretta, non sappiamo piu assaporare quanto c'è intorno a noi....Coco ci mostra la danza del Barong e le danze balinesi che saranno la colonna sonora della nostra splendida permanenza sull'isola degli dei!Visitiamo le piantagioni di caffè...Coco ci fa assaporare il caffe mangosteen ed altri vari tipi di caffe e the...facciamo sosta a Butuan, noto per la pittura tradizionale, restiamo rapiti dai dipinti di una galleria d'arte all'interno di una casa....difficile abbandonare Bali...difficile salutare Coco...

Si parte alla volta della Malesia ...sosta a Kuala Lumpur, immancabile visita alle   Petronas twin tower, spettacolo molto occidentale, luci sfavillanti e mega gallerie per lo shopping  sfrenato!

Sveglia alle prime luci dell'alba per raggiungere l'isola di Redang, nella Malesia orientale ...a bordo di una lancia navighiamo tra le isole...ci accoglie una spiaggia bianca come borotalco ed un mare cristallino, caldo...la spiaggia é tutta per noi...facciamo snorkeling tra pesci tropicali e pesci pagliaccio....nuotano a pochi metri da noi piccole tartarughe...siamo in pieno ramadan..alle sette di sera si sente il canto del muezzin...i frutti tropicali,la papaia, mango, ananas e cocco sembrano davvero un qualcosa di nuovo e ottimo...Take your time ci dice Andreas, il maitre del Taharas hotel...un pó ricordando l'insegnamento di Coco...

Redang é relax puro...nel pomeriggio scoppia il temporale...un temporale mai visto...lampi e fulmini...non avevamo mai visto un fulmine colpire il suolo cosi vicino a noi...poi come se nulla fosse accaduto torna il sereno...siamo ai tropici...

8 luglio 2015 siamo di nuovo in Italia....con un nuovo sentire...ed un desiderio...tornare un giorno a Bali...per poter ancora una volta prenderci il nostro tempo in un angolo di Paradiso!

 

Torna indietro